Skip to content

Come accedere alle detrazioni fiscali del 55% per interventi di efficienza energetica? La guida sul sito dell’ENEA

novembre 7, 2012

Detrazioni fiscali al 55%: fino a fine giugno 2013 sarà possibile accedere all’incentivo fiscale che permette di portare in detrazione il 55% delle spese sostenute per interventi di efficienza negli edifici, tra cui per l’installazione di impianti solari termici e la sostituzione di caldaie con nuove caldaie a condensazione. Alcuni però sono spaventati dalla burocrazia e dagli adempimenti necessari per accedere a questo incentivo: a questi quesiti risponde l’ENEA sul suo sito. 

Ottenere l’incentivo è in realtà molto semplice: dal sito basta cliccare su “vademecum e guide” per il riepilogo dei i lavori incentivati: serramenti e infissi, caldaie a condensazione, caldaie a biomassa, pannelli solari, pompe di calore, coibentazione pareti e coperture e riqualificazione globale. Per ciascun tipo di intervento, una scheda richiama i requisiti tecnici richiesti e la documentazione necessaria: un vademecum utilissimo per capire cosa fare. Ad esempio, cliccando su “caldaie a condensazione” si scopre che la documentazione richiesta da presentare in sede di dichiarazione dei redditi è costituita da: 

fatture relative alle spese sostenute, che rechino chiaramente separata la voce “manodopera” da quella delle opere;

ricevuta del bonifico bancario o postale (modalità di pagamento obbligata nel caso di richiedente persona fisica), che rechi chiaramente come causale il riferimento alla legge finanziaria 2007, numero della fattura e relativa data, oltre ai dati del richiedente la detrazione e del beneficiario del bonifico;

ricevuta dell’invio effettuato all’ENEA (codice CPID), che costituisce garanzia che la documentazione è stata trasmessa; l’invio può essere fatto dal soggetto stesso, direttamente al sito dell’ENEA http://finanziaria2012.enea.it, entro i 90 giorni successivi alla fine dei lavori.

in alternativa, certificazione del produttore della caldaia e delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica che attesti il rispetto dei requisiti tecnici richiesti, oppure asseverazione redatta da un tecnico abilitato (ingegnere, architetto, geometra o perito iscritto al proprio Albo professionale) attestante i requisiti tecnici di cui sopra. 

Per chi fosse interessato, il 9 novembre, all’interno della fiera Ecomondo di Rimini presso lo stand ENEA, i tecnici del Gruppo di Lavoro Efficienza Energetica saranno a disposizione per fornire consulenza diretta sulle detrazioni fiscali del 55%. E’ inoltre disponibile un servizio di assistenza telefonica. Noi di Italtherm siamo a disposizione per chiarimenti e vi invitiamo a visitare il nostro sito con i nostri prodotti, tra cui la caldaia a condensazione Time e il pannello solare integrato con l’alimentazione da fotovoltaico Easy Solar, che rispettano i requisiti richiesti per accedere alla detrazione fiscale. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: